Il metodo infallibile per smettere di fumare

Tutti i fumatori, anche quelli che ancora non lo sanno, vogliono smettere di fumare. Ed è facile capire le ragioni di tale sensazione, fumare accorcia la vita e non offre nulla in cambio. Il fumo è un mix di sostanze tossiche dal gusto orribile, il solo motivo per cui si fuma infatti è la dipendenza fisica e mentale dovuta dalla nicotina.

La nicotina infatti è una sostanza stupefacente in grado di generare una forte dipendenza nel fumatore.

Non farti ingannare dalla sua facile reperibilità, gli effetti sulla psiche infatti sono simili alle droghe illegali.

Prima o poi dovrai prendere la decisione di dire addio alla sigaretta, quindi mettiti pure comodo e leggi insieme a me la rassegna dei metodi per smettere di fumare.

Sostituti alla nicotina

Anche se la nicotina ha effetti negativi sulla salute umana, i pericoli maggiori del fumo sono dovuti alle sostanze tossiche liberate dalla combustione del tabacco e della carta.

I principali veleni contenuti nel fumo di sigaretta con gli effetti peggiori sulla salute sono benzene, formaldeide, catrame, metalli pesanti, monossido di carbonio e ammoniaca.

Tutte queste sostanze sono irritanti, ma non provocano dipendenza. La sola responsabile del vizio è la nicotina che può quindi essere assunta attraverso gomme da masticare, cerotti e spray. 

Negli ultimi anni si è diffusa la sigaretta elettronica, un dispositivo elettronico che vaporizza un liquido contenente nicotina e aromi.

Il fumo rilasciato dalla sigaretta elettronica è simile al fumo di tabacco senza contenere le sostanze tossiche della combustione.

Gli effetti dello svapo sono sicuramente minori, tuttavia un dibattito scientifico è in corso per stabilire l’innocuità o meno dello stesso.

Il limite principale di assumere nicotina è quello di rimanere dipendente alla sostanza.

Forza di volontà e sacrificio non funzionano

Molti fumatori non riescono a smettere di fumare perché togliendo le sigarette credono di rinunciare ad un piacere.

Utilizzando il sacrificio e la forza di volontà si rischia di passare la propria esistenza desiderando la sigaretta.

Passano anni e il desiderio rimane nascosto in un angolo della mente del fumatore.

Questo metodo non funziona perché prima o poi, anche a distanza di anni, arriverà il momento di debolezza e della ricaduta.

Un lutto, un licenziamento, qualsiasi evento può scatenare il ritorno alla sigaretta.

Per evitare la ricaduta bisogna andare alle origini del problema eliminando il desiderio e la voglia di fumare.

Metodo infallibile per smettere di fumare

Il solo metodo infallibile per smettere di fumare che funziona è quello che fa riferimento alla crescita personale e alla rivalutazione delle false idee sul fumo.

Per anni le compagnie del tabacco ci hanno condizionato la mente facendoci credere che la sigaretta sia un elemento essenziale e desiderabile per la nostra vita.

In realtà  il fumo non è altro che una tossicodipendenza e come tale va trattata.

Devi eliminare il desiderio, solo così dirai addio al vizio una volta per tutte.

Assapora il fumo del tabacco, e chiediti onestamente se quello che stai aspirando sia piacevole oppure no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *